prove di fatica

TEC EUROLAB

Caratterizzazione meccanica del tuo materiale con prove di fatica

Verifica le prestazioni meccaniche dinamiche a temperatura ambiente, a freddo o a caldo dei tuoi materiali

Se il tuo prodotto è composto da materiali sottoposti a tensioni variabili nel tempo, ti occorre questo genere di test. TEC Eurolab è in grado di individuare il comportamento del materiale simulando le reali condizioni di esercizio.

prove di cessione

TEC EUROLAB

RESISTENZA A FATICA

Lo scopo dei test per la resistenza a fatica è determinare il comportamento e la durata del materiale in un certo stato di fornitura sottoposto a cicli di fatica impostati.

In base ai risultati sperimentali ottenuti è possibile ricostruire le curve di Wohler o il diagramma di Goodman-Smith del materiale stesso, determinando, laddove esiste, il limite di fatica o determinando l’effetto del materiale sulla durata del componente in definite condizioni di carico.

La prova di fatica viene eseguita quando si vuole caratterizzare il comportamento di un determinato materiale sottoposto a tensioni inferiori a quelle critiche, verificandone la vita utile sotto un profilo di carico definito, oscillante tra un valore massimo ed un valore minimo impostati.

MECCANICA DELLA FRATTURA

A supporto delle prove di fatica vi è la meccanica della frattura che è in grado di stabilire come gli effetti di indicazioni lineari, come le cricche, ed in generale i difetti presenti in un componente, possano modificare il comportamento meccanico durante la rottura del materiale oggetto di studio.

Essere a conoscenza dei valori di tenacità alla frattura come JIC; KIC e Fatigue Crack Growth Rate fornisce dati da impiegare per determinare l’idoneità di un materiale a resistere alla rottura per fatica nelle applicazioni reali.

Avere informazioni riguardo la velocità di propagazione della cricca e del fattore di intensità degli sforzi è essenziale in studi di Engineering Critical Assessment (ECA) e nella selezione del materiale appropriato per componenti e strutture dove la dimensione minima dei difetti accettabili hanno un impatto decisivo sulla vita del componente in esercizio.

PROVE DINAMICHE RT/HT

Curva di Wöhler HCF (15 provini) – t amb – runout 10^7

 

Curva di Wöhler HCF (15 provini) – t<=650°c – runout 10^7

 

Curva di Wöhler HCF (15 provini) – t>650°c – runout 10^7

 

Limite di fatica staircase HCF (15 provini) – t amb – runout 10^7

Limite di fatica staircase HCF (15 provini) – t<=650°c – runout 10^7

Limite di fatica staircase HCF (15 provini) – t>650°c – runout 10^7

Prova di fatica HCF su singolo provino – tamb – runout 10^7

Prova di fatica HCF su singolo provino – t<=650°c – runout 10^7

Prova di fatica HCF su singolo provino – t>650°c – runout 10^7

Prova di fatica LCF su singolo provino – tamb – runout 10^4, 1hz (3h Prova)

Prova di fatica LCF su singolo provino – t<=650°c – runout 10^4 (3h Prova)

Prova di fatica LCF su singolo provino – t>650°c – runout 10^4 (3h Prova)

Prova di fatica RBF su singolo provino – tamb – runout 10^7

Curva di Wöhler RBF (15 provini) – t amb – runout 10^7

Limite di fatica staircase RBF (15 provini) – t amb – runout 10^7

Prove di fatica LCF – tamb

Prove di fatica LCF – t <= 650°c

Prove di fatica LCF – t > 650°c

MECCANICA DELLA FRATTURA RT/HT

Fracture thoughness a t amb

Crack propagation a t amb

Fracture thoughness ad alta t (fino a 900°c)

Crack propagation ad alta t (fino a 900°c)

pull out test insert metodo ASTM D7332

TENSIONI RESIDUE

su campioni e componenti

SUPERFICIALI

Sottopelle tramite electropolishing su manufatti o campioni

Ti serve un altro test?

TEC Eurolab può effettuare
le prove che ti servono.

FAQ – LE PROVE DI FATICA

Faq

Tra le tipologie di prove meccaniche, a cosa servono le prove di coppia?

Le prove di coppia vengono utilizzate per verificare il comportamento torsione dei componenti filettati. Queste possono essere utilizzate per definire parametri definiti per l’utilizzo degli accoppiamenti filettati, ad esempio coppie di avvitamento e svitamento.

Case Studies

Ecco alcuni esempi che raccontano il lavoro di TEC Eurolab 

CASE STUDY 

failure-analysis-1

ANALISI DI RESISTENZA A FATICA DI LEGA IN ALLUMINIO ALSI10MG CON TECNOLOGIA ADDITIVE MANUFACTURING

La maggioranza delle cause di rottura di componenti in servizio è legata a fenomeni di fatica.

Il presente studio è stato realizzato su componenti realizzati in lega di alluminio AlSi10Mg realizzati mediante tecnologia additiva a letto di polvere. La tecnologia additiva consente notevoli vantaggi strutturali e termo-fluidodinamici legati alla forma dei componenti: garantisce densità molto superiori rispetto alle fusioni, tuttavia non è in grado di realizzare una densità di materiale paragonabile a materiale ottenuto da pieno (laminato o trafilato).

Vuoi leggere il case study completo?

I nostri video sulle prove di fatica

 

PROVE DI FATICA CUSTOM

MECCANICA DELLA FRATTURA

Sei interessato ad approfondire le Prove di Fatica e vuoi scoprire altri video?

SCOPRI DI PIÙ

Approfondimenti

Il parco strumentazioni che TEC Eurolab mette a disposizione della propria clientela è ampio e all’avanguardia. TEC Eurolab dispone di varie strumentazioni per l’esecuzione di prove di fatica: vibrofori, steplab, servoidrauliche.

SCOPRI LE STRUMENTAZIONI PER LE PROVE DI FATICA

FORMAZIONE

Calendario corsi 2022
di TEC Eurolab Academy

Stai pianificando le attività formative aziendali in ambito tecnico per il nuovo anno?

TEC Eurolab Academy è lieta di condividere il nuovo CALENDARIO CORSI INTERAZIENDALI 2022, una ricca proposta di formazione tecnica.

 

Siamo al tuo servizio.
Abbiamo le soluzioni di testing di cui hai bisogno.