Valore convenzionalmente vero (di una grandezza)

Valore convenzionalmente vero (di una grandezza): valore di una grandezza che può essere sostituito al valore vero in casi particolari.
Nota - In generale si ritiene che un valore convenzionalmente vero sia abbastanza vicino al valore vero da poter considerare lo differenza come trascurabile per un determinato scopo.
Esempio: in seno ad una organizzazione il valore assegnato od un campione di riferimento può essere considerato come il valore convenzionalmente vero della grandezza realizzata dal campione.
Sigla.com - Internet Partner