Spettrometria ad emissione ottica (EOS)

SPETTROMETRIA AD EMISSIONE OTTICA (EOS)
 
Scopo
L’analisi in spettrometria ad emissione permette di verificare la composizione chimica della lega metallica.
 
Descrizione
La tecnica dell’Emissione Ottica utilizza una scarica ad alta energia creata nello spazio riempito di gas compreso tra un elettrodo ed un campione del materiale da analizzare. La scarica dà luogo ad un’emissione di radiazione dalla superficie del campione eccitato con lunghezze d’onda caratteristiche della composizione elementare.
Lo spettro della radiazione viene separato in righe elementari distinte e l’intensità di ciascuna riga viene misurata. Alla fine, queste intensità vengono convertite accuratamente in valori di concentrazione per ciascun elemento presente.
 
A cosa serve
La composizione chimica di una lega metallica è fondamentale per classificare il materiale.
 
Su cosa si fa/campionamento
L’analisi viene effettuata su un campione solido con una minima sezione piana di 50 mm2
Il campionamento andrebbe effettuato a cuore del componente in analisi.
Lo strumento in TEC Eurolab Srl permette l’analisi quantitativa di leghe base ferro, leghe di alluminio e leghe di rame.
 
 
Accreditamenti Aster Accredia Accredia Accredia Tuv Nord Nadcap Crit
Sigla.com - Internet Partner