Saldatura per scintillio

Il processo di saldatura per scintillio viene effettuata tramite contatto elettrico di due particolari con l'ausilio di una pressione tra gli stessi.
Per descrivere più dettagliatamente tale processo di saldatura serve specificare che tale tecnica avviene afferrando i due particolari da saldare tra due morse collegate ad una determinata tensione di corrente.
Di seguito questi due particolari vengono accostati con un conseguente passaggio di corrente tra i due oggetti afferrati.
La corrente incontra una resistenza nelle superfici di contatto, sprigionando per effetto Joule una fonte di calore tale da fondere le due estremità.

I vantaggi di questo tipo di saldatura sono:
Non serve preparare le superfici oggetto della saldatura.
Riscaldamento localizzato; minore deformazioni e consumo di corrente.
Si saldano superfici a diversa conduttività elettrica.
Si saldano anche materiali diversi e con differente conduttività.
Saldatura priva di ossidi.
Buone caratteristiche meccaniche.

Svantaggi
Lo scintillio può interessare punti molto lontano dalla zona saldata.
La zona ricalcata è molto irregolare ed appariscente, perciò bisogna effettuare una successiva lavorazione meccanica per la finitura.
Accreditamenti Aster Accredia Accredia Accredia Tuv Nord Nadcap Crit
Sigla.com - Internet Partner