PROVE DI CONTAMINAZIONE

I test di pulizia tecnica servono a indagare la contaminazione superficiale dei campioni al fine di valutare l’efficacia del processo di lavaggio.

Queste sono prove che nascono in ambito oleodinamico, ma stanno trovando sempre maggiore applicazione in nuovi settori, soprattutto grazie all’avvento dell’elettronica.
Certificare il livello di pulizia dei propri componenti non è più una pratica facoltativa, ma un attestato di qualità necessario per potersi mantenere competitivi sul proprio mercato.

Il centro analisi materiali di TEC Eurolab può fornire risultati a diverso livello di dettaglio: dalla valutazione del peso del contaminante totale, insieme alla misurazione dimensionale delle particelle che lo compongono, fino ad arrivare allo studio della natura delle singole particelle attraverso strumentazioni all’avanguardia come il microscopio elettronico a scansione SEM.
 
Ti serve una prova di contaminazione?

Case study

È possibile indagare materiali plastici con la radiografia?

I materiali plastici risultano molto trasparenti ai raggi x quindi è possibile effettuare controlli radiografici. Per materiali più...

La certificazione per la saldatura di tubi copre anche la saldatura di piastre?

Si, la qualifica per la saldatura di tubi con diametro superiore a 1” copre anche la saldatura di tutti i diametri superiori, oltre che delle...

Ci sono limiti dimensionali riguardo ai particolari esaminati, utilizzando i metodi più comuni?

Sì in funzione di questi limiti, si scelgono tecniche portatili (es. bombolette spray PT) piuttosto che  postazioni di controllo fisse...
Sigla.com - Internet Partner
Contattaci per saperne di più o richiedere la tua analisi tomografica clicca qui X