PROVE AMBIENTALI

Vuoi testare le performance del prodotto?
TEC Eurolab ha ampliato la gamma dei servizi offerti, strutturando un'area dedicata alle prove ambientali-funzionali. 

Per ricreare condizioni di temperatura e umidità specifiche, il dipartimento prove funzionali di TEC Eurolab è dotato di diverse strumentazioni tra cui:

camere climatiche – possibilità di impostare temperature e gradi di umidità, con variazione dei cicli in tempi lunghi. Le camere a disposizione possono alloggiare componenti fino a 800X800mm di pianta e 1700mm di altezza.
schock termico - 2 camere climatiche impostate ad una temperatura differente con un sistema di movimentazione meccanica tra una camera e l’altra che sposta il pezzo da quella più calda (+70°C/+220°C) a quella più fredda (-80°C/+100°C) in un tempo inferiore a 10 secondi, con un carico massimo sul cestello di 50kg.

Questa attività permette di portare il componente tra 2 ambienti di prova a temperature molto distanti, programmando cicli di variazione, tempi di permanenza in entrambe le camere e monitorando una serie di parametri. Lo shock termico si utilizza per verificare le performance nei componenti automotive e racing, aeronautica, elettronica, elettromeccanica, componenti che lavorano in esterno su manufatti tendenzialmente fragili che possono essere sottoposti a variazione di temperatura in tempi rapidi.

Prove ambientali in TEC Eurolab

  • Hydrogen disbonding test solo condizionamento
  • Nebbia cupro salino acetica metodo ISO 9227
  • Nebbia salino acetica metodo ISO 9227
  • Nebbia salina neutra metodo ASTM B117
  • Umidostatica
  • Camere climatiche
  • UV condenser
  • Xeno test
  • Stufa
Ti serve un ciclo di prove in camera climatica?
Sigla.com - Internet Partner
Contattaci per saperne di più o richiedere la tua analisi tomografica clicca qui X