La Rivoluzione dell'Imprenditore

20/07/2017

La Rivoluzione dell'Imprenditore
Per l’impresa intellettuale la trasformazione incessante è la condizione stessa della propria esistenza: nessun imprenditore può sottrarsi all’esigenza d’introdurre nuove tecnologie. Oggi più che mai, dobbiamo puntare sempre più ad alimentare la produttività intellettuale delle persone.
 
L’acquisizione di nuova tecnologia, è solo una parte della trasformazione che avanza. L’altra parte, la più importante, deve farla l’uomo, nel suo modo di lavorare, d’intendere il proprio posto di lavoro non solo come compito, ma anche come contributo alla società, e come valorizzazione del proprio talento e della propria formazione.
 
È un peccato che non ci sia ancora un metodo di rendicontazione del capitale intellettuale, i cui risultati rimangono dunque intangibili. La vera rivoluzione dell’imprenditore, forse, starebbe nella capacità di prestare maggiore attenzione al patrimonio intellettuale del proprio collaboratore, nel suo complesso. Una maggiore focalizzazione in questo senso, potrebbe avere risultati straordinari nella produttività e nella qualità del prodotto.
 
 
 
Paolo Moscatti, Presidente di TEC Eurolab.
 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Sigla.com - Internet Partner
Contattaci per saperne di più o richiedere la tua analisi tomografica clicca qui X