Idoneità al contatto alimentare - componente di ghisa verniciato

L’obbiettivo è stato quello di valutare l’idoneità al contatto con “acque destinate al consumo umano” di un componente in ghisa verniciato. Secondo il regolamento italiano il materiale è conforme se rispetta i requisiti del DM 174 del 06/04/2004 (Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.)

Si è quindi dovuto analizzare la vernice ed eseguire prove di cessione per la valutazione del tenore di migrazione globale e specifica.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Insights

Può la presenza di inclusioni non metalliche comportare la rottura ripetuta di punzoni in fase di tranciatura?

Si. Le inclusioni non metalliche interrompono la matrice metallica della lega e possono determinare un indebolimento del materiale.
Sigla.com - Internet Partner
Contattaci per saperne di più o richiedere la tua analisi tomografica clicca qui X