Frattura fragile di acciai duttili

Le fratture di acciai normalmente duttili si verifica soprattutto in larghe, continue, strutture di contenimento,  come vasi di pressione, serbatoi, navi, ponti. Può succedere anche su strutture nuove.

  1. Deve essere presente una concentrazione di stress. Può essere un difetto di saldatura, una rottura per fatica, una frattura per corrosione. La concentrazione di stress deve essere grande abbastanza da essere un "livello critico"  in termini di frattura meccanica.
  2. Deve essere presente anche uno stress di tensione. Questo stress deve essere di una magnitudo abbastanza alta da portare una deformazione plastica microscopica alla punta della concentrazione di stress. Ciò che è più complesso, è che non è necessario che il carico sia applicato sulla struttura, ma può essere anche solo un residuo di stress inglobato dalla struttura. In questo caso questo stress non è facilmente misurabile. La struttura può essere anche completamente libera da carichi.
  3. La temperatura deve essere relativamente bassa per l'acciaio in questione. Il problema è che la definizione di rapporto metallo/temperatura è inesatta, molto soggetta al tipo di test usato per capire se un acciaio è soggetto alla frattura fragile o meno sotto determinate condizioni. Più la temperatura per un determinato acciaio è bassa, più alta è la possibilità che si verifichi una frattura fragile.
Accreditamenti Aster Accredia Accredia Accredia Tuv Nord Nadcap Crit
Sigla.com - Internet Partner