Distacco di anello in poliuretano incollato su supporto metallico

L'anello da analizzare consisteva in due parti tra loro incollate: una parte metallica ed una parte in materiale polimerico. Si è proceduto poi ad analizzare il collante presente su ognuna delle due parti, una volta distaccate.
Fotografia Microscopia SEM sulla parte metallica dell’anelloFotografia Microscopia SEM sulla parte metallica dell’anello
Fotografia Microscopia SEM sulla parte metallica dell’anello
Dalle osservazioni eseguite mediante lo stereomicroscopio e mediante microscopio a scansione SEM, si osserva che il collante a base di solvente è rimasto sia sulla superficie metallica sia su quella polimerica.

L'analisi termogravimetrica (TGA) eseguita su una piccola porzione di superficie in corrispondenza dei residui di collante, ha mostrato la presenza di due gradini che rappresentano la perdita di peso di due componenti della mescola costituente il manufatto (la maggior parte del peso relativa al poliuretano, il resto dovuto alla perdita di peso del distaccante e ad uno strato di grafite)

Gli strati di grafite presenti possono avere un effetto lubrificante sulla superficie ed allostesso tempo quindi essere causa di un incollaggio non ottimale. Nel processo di incollaggio devono essere monitorati una serie di fattori: temperatura, umidità, pressione, presenza di oli e grassi ecc ecc

Dott.ssa Emma Martin Gonzales
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Insights

Esiste un minimo di spessore per utilizzare le prove UT?

In saldatura circa 8mm sul materiale base, poi dipende dal campo normativo applicato. In fase sperimentale però è possibile analizzare...

Potete fare qualche cenno ad analisi di failure di tipo tribologico?. Usura / grippaggio. Quali strumenti impiegate?

Si utilizzano il SEM per l’osservazione delle zone danneggiate. Eventualmente si possono effettuare microanalisi per valutare la presenza di...
Sigla.com - Internet Partner
Contattaci per saperne di più o richiedere la tua analisi tomografica clicca qui X