Differenza di temperatura

Nelle celle elettrolitiche a temperatura differenziale, l'anodo e il catodo sono dello stesso metallo e differiscono soltanto per temperatura. Se l'anodo e il catodo sono situati su un singolo pezzo di metallo (o su due pezzi dello stesso metallo collegati elettricamente) e immersi nello stesso elettrolita, la corrosione procede come in una batteria galvanica cortocircuitata.
Nel caso del rame in soluzioni di acqua salata, l'area del metallo più calda fa da catodo, mentre l'area più fredda funge da anodo. Nell'attacco preferenziale all'anodo, il rame si discioglie dall'area fredda e si deposita su quella più calda. Il piombo agisce in maniera simile, mentre nel caso dell'argento la polarità è inversa e l'area più calda viene attaccata in modo preferenziale.
Nel caso dell'acciaio immerso in soluzioni diluite e aerate a base di cloruro, l'area più calda è anodica rispetto a quella più fredda. In alcune occasioni, però, con il progredire della reazione la polarità si inverte, a seconda della reazione, della velocità di soluzione contro la superficie metallica e di altri fattori.
La corrosione da cella a temperatura differenziale si verifica più frequentemente nelle tubature e nei dispositivi destinati alla trasmissione di calore, in cui esistono differenze sostanziali di temperatura fra i tratti di ingresso e di uscita esposti allo stesso elettrolito.
Accreditamenti Aster Accredia Accredia Accredia Tuv Nord Nadcap Crit
Sigla.com - Internet Partner