Come misurare l'umidità dei materiali

Forno 860 KF Thermoprep

I laboratori chimici TEC Eurolab aumentano la dotazione tecnica con l’installazione del forno 860 KF Thermoprep, che permette di misurare il contenuto di umidità di un materiale o di un fluido a livello di ppm mediante titolazione Karl Fisher.

Come Funziona?

La sostanza in esame viene riscaldata in una fiala sigillata ermeticamente nel forno. Il vapore acqueo rilasciato viene trasferito da un gas vettore alla cella per la titolazione KF e la definizione del quantitativo di acqua presente. Questo permette di non utilizzare solventi per estrazione e scongiurare qualsiasi tipo di contaminazione del materiale. 

“Solitamente i materiali e le sostanze in generale, non sono adatti per una titolazione diretta Karl Fischer: in quanto rilasciano l'acqua lentamente o solo ad alte temperature, inoltre sono difficilmente solubili in alcool, subiscono reazioni collaterali con i reagenti KF, contaminano la cella di titolazione o gli elettrodi. Con il fornetto per titolazione Karl Fischer queste problematiche sono risolte e – afferma Jessica Barbati, Resp. Lab. Chimico TEC Eurolab - siamo in grado di determinare con grande efficacia, la quantità di acqua presente all’interno di qualsiasi materiale come le polveri utilizzate per additive manufacturing, plastiche, vernici e materiali compositi. Fino ad oggi potevamo eseguire questo tipo di analisi solo sugli oli, con questa strumentazione aumentiamo sostanzialmente il numero di applicazioni possibili.”
 

Case study

è possibile eseguire una Failure Anaysis a step? ovvero se già l'analisi chimica fornisce indicazioni, vi fermate lì o proseguite con le alte prove?

È possibile prevedere step successivi, analizzando preventivamente con il cliente quali risultati ci si può attendere per ogni fase di...
Sigla.com - Internet Partner
Contattaci per saperne di più o richiedere la tua analisi tomografica clicca qui X