Analisi tomografica di componenti prodotti mediante Additive Manufacturing


Le tecnologie di produzione additiva possono trovare nella tomografia industriale un potente strumento di controllo ed acquisizione di informazioni, utili non solo in fase di controllo di produzione, ma anche come First Article Inspection, validazione di parametri geometrici difficilmente ottenibili con altri sistemi, acquisizione di posizione, volume e geometria dei difetti interni.

Sul volume tomografico ottenuto, è possibile eseguire un’ampia gamma di analisi di post processing. Nell’esempio riportato, l’intero volume di reticolato stampato in lega Ti6Al4V, stampato mediante SLM e scansione con il sistema tomografico installato in TEC Eurolab, è stato sottoposto ad analisi degli spessori, permettendo di determinare puntualmente lo spessore dello strato consolidato ed individuare l’eventuale presenza di difetti interni.

Insights

Può essere utilizzata per analisi metallurgiche?

La tomografia discrimina principalmente la densità dei materiali scansionati. Permette quindi di distinguere inclusioni e segregazioni...

In quale fase produttiva mi consigliereste di effettuare i CND?

Dipende dalla difettosità ricercata. Solitamente i controlli vengono effettuati prima della lavorazione del metallo per ricercare...
Sigla.com - Internet Partner